Azienda speciale SCMC: il sindaco metropolitano ai sindacati: “Anzitutto il rispetto delle regole”.

Pubblicato il 12 settembre 2023 • Comunicati Stampa , Presidenza

Il sindaco metropolitano Enrico Trantino, ha incontrato una rappresentanza delle organizzazioni sindacali dei lavoratori dell’Azienda speciale SCMC, ex Pubbliservizi, presenti anche l’amministratore unico Mario Balsamo, il direttore generale della stessa azienda Maria Trezza Montana e la dirigenza dell’Ente Città Metropolitana.

Nella consapevolezza che occorre fare dei sacrifici per conservare il posto di lavoro e la vita stessa delle neonata partecipata che cura i servizi del patrimonio afferente all’istituzione di governo intermedio, la principale richiesta dei sindacalisti è stato il servizio a tempo pieno e il conseguente aumento di stipendio, in considerazione che al momento i dipendenti sono tutti con contratto a tempo parziale di 25 ore settimanali.

Sotto il profilo organizzativo, la proposta avanzata è quella di regolamentare meglio l’Azienda Speciale per poter lavorare in modo lineare prevenendo fenomeni di degenerazione clientalare, pur dando atto del buon lavoro iniziale svolto dall’amministratore unico Balsamo, per un migliore funzionamento dei servizi. Il sindaco metropolitano,

Enrico Trantino, dopo aver confermato il sostegno all’attuale governance dell’Azienda speciale SCMC, ha concordato con quanto richiesto dai sindacati:” Bisogna procedere con il rispetto delle regole e proseguire con una organizzazione che è ancora perfettibile -ha detto il sindaco-. Riguardo l’organizzazione dei servizi – ha proseguito Trantino- sarà rivisto di concerto tra Azienda e uffici dellEnte. Bisogna fare le cose per bene e voglio mettere a disposizione dei lavoratori quanto è nelle mie possibilità”.

Azienda speciale 2 (1)

Allegato 3.04 MB formato jpeg

Azienda speciale 2 (2)

Allegato 220.02 KB formato jpeg

Azienda speciale 3

Allegato 2.89 MB formato jpeg