Acireale e Riposto, riapertura della S.p. 2/II al transito delle biciclette

Pubblicato il 14 marzo 2024 • Comunicati Stampa , Viabilità

La Strada provinciale 2/II, una delle arterie stradali più frequentate dai ciclisti e amanti delle due ruote della mobilità dolce, che collega Acireale a Riposto attraverso il ponte Femmina Morta, riaprirà ufficialmente alle biciclette il p.v. 28 marzo, in conformità con quanto stabilito durante il recente incontro tra il sindaco metropolitano Enrico Trantino e le federazione delle associazioni ciclistiche. Da tale data, i veicoli a motore dovranno rispettare un limite di velocità di 30 km/h, mentre i ciclisti sono tenuti a pedalare a una velocità moderata per garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada. Il sindaco metropolitano Trantino ha sottolineato l'importanza di promuovere la mobilità sostenibile e ha annunciato che in futuro non ci saranno più chiusure della strada per le biciclette, ma saranno imposti severi limiti di velocità per garantire la convivenza pacifica tra veicoli a motore e biciclette. Le associazioni ciclistiche ed ambientalistiche hanno accolto con favore l'ordinanza di riapertura della strada, riconoscendo il rispetto degli impegni da parte della Città metropolitana di Catania.

I lavori di adeguamento comprendono l'installazione di nuova segnaletica stradale per avvertire della presenza di ciclisti e per segnalare le aree di pericolo, il riposizionamento di alcune caditoie e la pulizia dei margini della strada per garantire la sicurezza degli utenti a pedale

. “A breve si avvierà una conferenza dei servizi coi comuni interessati e con la Federazione Ciclisti Italiana per promuovere la collocazione di altri cartelli stradali che tracceranno ed indicheranno le peculiarità dell’arteria amata dai ciclisti” è quanto annuncia Ivan Albo, consulente del sindaco metropolitano.

I lavori di adeguamento della strada sono quasi completati e i nuovi cartelli stradali segnaleranno la presenza di ciclisti lungo il percorso.