AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

26/01/2010

Provincia di Catania, iniziative per la “Giornata della Memoria”

Foto allegate: Foto 1

Sono ormai pochissimi i sopravvissuti che possono ancora testimoniare in modo diretto cosa è stata la Shoah. Proprio nelle scorse settimane è morto uno degli ultimi deportati. Per mantenere vivo il ricordo di quella tragica esperienza, da alcuni anni si commemora la “Giornata della Memoria” (data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz ) e sono sempre più numerose le istituzioni che organizzano in varie parti d’Italia iniziative per non oscurare una pagina tragica della storia del Novecento che, purtroppo, tende ad essere sminuita, anche in questi giorni, da alcuni esponenti politici e da alcuni storici. 
Anche la Provincia regionale di Catania ha aderito alla “Giornata della Memoria” e nella Sala conferenze, a Nuovaluce, è stato presentato alla stampa il programma dettagliato della manifestazione, dal presidente dell’Amministrazione provinciale, Giuseppe Castiglione, dal presidente del Consiglio provinciale, Giovanni Leonardi, dagli assessori Nello Catalano, Pippo Pagano e Giovanni Ciampi, da Franco Chioccoloni dell’associazione ebraica di Catania e  Vincenzo Catalano curatore della mostra che si terrà alle Ciminiere, in presenza di diversi consiglieri provinciali e dirigenti dell’Ente.
«Il 27 gennaio 2010 il Giorno della Memoria si celebra in Italia per la decima volta – ha ricordato il presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione – da quando il Parlamento italiano ha istituito la ricorrenza con la legge n. 211 del 2000. Oggi è diventato un’occasione fondamentale per formare le nuove generazioni, per far riflettere i tanti giovani su cosa l’umanità sia stata in grado di fare, perché tali atrocità non accadano mai più. Quest’anno – ha proseguito Castiglione – la Provincia regionale ha deciso di commemorare le vittime dello sterminio nazista con una serie di eventi che coinvolgono associazioni, scuole ed enti. Tra gli appuntamenti più rilevanti – ha sottolineato il presidente – un’inedita mostra fotografica, un convegno con testimonianze e video per riflettere sulla Shoah, un concorso per le scuole, ma soprattutto la firma per il gemellaggio tra la Provincia di Catania e Oswiecim, città devastata dalla storia durante la II Guerra mondiale, quando i tedeschi la rinomarono Auschwitz e i nazisti ci costruirono il loro terribile campo di concentramento».
Il presidente del Consiglio, Leonardi, ha voluto congratularsi anche a nome dei consiglieri “per l’iniziativa che è rivolta soprattutto alle scolaresche per mantenere vivo il ricordo di un periodo buio per tutta l’umanità”.
Il momento più alto di riflessione comincerà mercoledì 27, alle ore 10, con l’inaugurazione della mostra fotografica itinerante “Auschwitz. Lo spirito del luogo”, del pugliese Vincenzo Catalano, che sarà visibile nell’Anfiteatro delle Ciminiere sino al 28 febbraio (giorni feriali dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18; sabato e domenica soltanto nelle ore antimeridiane).
Si tratta di una mostra che ha avuto il patrocinio dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e del Museo statale di Auschwitz. Diverse gigantografie mostrano aspetti poco noti di Auschwitz-Birkenau, luoghi poco distanti l’uno dall’altro (circa 3 chilometri) visitati ogni anno da milioni di persone.
“I nazisti negli anni dello sterminio hanno cancellato i colori della natura – ha affermato il curatore della mostra, Vincenzo Catalano -. Per il decennio successivo alla fine della II Guerra mondiale i colori sono stati rubati dalla vergogna. Adesso la natura si è riappropriata dei luoghi teatro dell’orrore, facendo cambiare fisionomia ad Auschwitz-Birkenau. Questa prospettiva è evidenziata negli scatti fotografici che fanno parte dell’esposizione”. 
Nella stessa giornata di mercoledì, alle ore 17, alle Ciminiere si terrà la tavola rotonda “Riflessioni sulla Shoah per non dimenticare- Voci tedesche che sfidarono il regime nazista: pensiero e fede durante la seconda Guerra Mondiale”. La tavola rotonda, a cura dell’Associazione Italia Israele (presieduta da Alessandro Cappellani, rappresentato in conferenza stampa da Franco Chioccoloni), vedrà il coinvolgimento delle scolaresche, e gli interventi di alcuni docenti, di un ex deportato (Wladislaw Szpelak) e delle autorità provenienti dalla Polonia: il presidente della regione dove si trova Auschwitz (Josef Kala) e il sindaco del più vicino comune (Janusz Marszalek). Il professor Antonio Danese commenterà un filmato sul processo di Norimberga. Sarà presentato, inoltre, il concorso “Il Giorno della Memoria” dedicato agli istituti scolastici.
Sabato 30, alle ore 12, a Palazzo Minoriti, sarà siglato il protocollo di intesa, per il gemellaggio tra la Provincia regionale di Catania e il Landen Oswiecim, alla presenza del segretario generale dell’AICCRE, sen. Roberto Di Giovan Paolo e della presidente della Commissione per i gemellaggi dei Comuni e Regioni d’Europa, Mariken Vambiervliet.
Mercoledì 24 febbraio, alle Ciminiere, si terrà un incontro conclusivo a cura dell’Associazione Amici d’Israele, “Il silenzio del Giusto. La storia di Giorgio Perlasca raccontata dal figlio Franco”. Introduce Tino Vittorio, docente della facoltà di Scienze politiche, e conclude il presidente dell’associazione Eyal Mizrahi. Saranno presenti,oltre che le autorità italiane, anche personalità del mondo ebraico. Sarà premiato l’istituto scolastico vincitore del concorso “Il Giorno della Memoria”. In conclusione concerto di autori e musiche della tradizione ebraica.

Varie

a cura: dell´UFFICIO STAMPA Centro Direzionale Nuovaluce Via Nuovaluce, 67a - Tremestieri Etneo [CT]

LINEE GUIDA ENEA
Risparmio ed efficienza energetica in ufficio – Guida operativa per i dipendenti

Amministrazione trasparente
Trasparenza ai sensi dell’art.34 della Legge Regione Siciliana n. 7 del 2019”
Atti di Notifica
Segnalazioni
Esprimi la tua opinione
Portale delle Gare Telematiche
Segnalazioni & Suggerimenti

Per segnalazioni o eventuali proposte il cittadino può utilizzare la seguente e-mail segnalazioni.cittadini@cittametropolitana.ct.it


Whistleblowing - Segnalazione Illeciti

 

Albo Pretorio on-line 

Pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi con effetto di pubblicità legale. Legge 69/2009.
Per la corretta visualizzazione dei file firmati digitalmente (p7m) scaricare il programma DiKe-InfoCert

- Legge n. 69 del 18 giugno 2009
Articolo 18 L.R. 22/2008 modificato dall'articolo 6 della L.R. N.11/2015

Questionario di soddisfazione relativo al sito e ai Servizi On-Line

Questionario di soddisfazione relativo al sito e ai Servizi On-Line


Fatturazione Elettronica
Patto di integrità in materia di contratti pubblici
  • 12 aprile 2017

    AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA NOMINA DI N. 3 COMPONENTI DELL’ORGANISMO IND...

    Approvato con determinazione dirigenziale n. gen. 1180 dell’11 aprile 2017. La ...

    Continua.....

  • 19 settembre 2013

    Bandi di Selezione nuovi Corsi ITS – Corsisti e Docenti - Fondazione ITS per la ...

    AVVISO Ufficio Proponente: FONDAZIONE ISTITUTO ...

    Continua.....

  • 5 ottobre 2012

    Concorso indetto dall’Arpa Sicilia e dal laboratorio Regionale INFEA, in essa in...

    AVVISO Ufficio Proponente: II DIPARTIMENTO “GESTIONE ...

    Continua.....

  • 23 giugno 2011

    Bando di Mobilità esterna per la copertura , mediante selezione per titoli e co...

    AVVISO Ufficio Proponente: Provincia Regionale ...

    Continua.....

Maggio 2012, n° 1

Ultima edizione, Maggio 2012, n° 1