AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Il Comune di Mineo

Il Comune di Mineo
Mineo

  • Abitanti: 5.652
  • Fax: 0933 989026
  • Telefono Municipio: 0933 989003
  • Internet:  http://www.comune.mineo.ct.it
  • Superficie: 244.52 kmq
  • Altezza s.l.m.: 511 m
  • Distanza: 56 km da Catania

 

Seol Logo Progetto Etn@online

 

Posizione:
settore nord-occidentale dei monti Iblei.

Storia Mineo

Cenni storici:
I rinvenimenti effettuati nel territorio, specialmente in località Catalfari, dimostrano l'esistenza di un centro siculo poi ellenizzato, probabilmente l'antica Mene, che secondo le notizie riportate da Diodoro fu ricostruito da Ducezio nel 459 a.C..
L'esistenza di Mene è certa ancora in tarda età imperiale romana.
Importante fortezza già sotto il dominio arabo, in diploma di Papa Alessandro III del 1168 Mineo risulta possesso del Vescovo di Siracusa.
Soggetto a Giovanni d'Aragona, nominato Conte di Mineo sotto Federico III, il borgo apparteneva al demanio ed era destinato alla Camera Regionale.
Nel 1398 fu per breve tempo sotto la giurisdizione di Matteo Moncada.
Mineo fu danneggiato dal terremoto del 1693. Vi nacque il poeta dialettale Paolo Maura (1638-1711) e lo scrittore Luigi Capuana (1839-1915).
L'economia di Mineo si basa oggi prevalentemente sull'agricoltura e l'artigianato.

Cenni urbanistici:
É arroccato sulla parte sommitale di un rilievo roccioso dominato, nella parte più elevata, da un castello, in alta posizione sulla destra della valle del fiume Caltagirone (affluente di destra del fiume Gornalunga).
Tutto l'abitato (diviso tradizionalmente nei tre quartieri che fanno capo alle chiese di Santa Agrippina, San Pietro e Santa Maria Maggiore) è stato danneggiato dal terremoto del 1693.

Economia:
Prodotti agricoli: cereali (frumento ed orzo), olio, agrumi, mandorle, pere.
Allevamenti: ovini, bovini.
Industrie ed Imprese: piccole fabbriche di materiali da costruzione, imprese artigiane, piccoli mobilifici, aziende produttrici di imballaggi.

Monumenti Mineo

Beni monumentali:
La Chiesa di Santa Agrippina: antichissima chiesa, fu ricostruita nel 1693, dopo il terremoto, sul precedente edificio medioevale, del quale conserva le tre absidi e la suggestiva cripta, meta di pellegrinaggio dei fedeli.
La Chiesa di San Pietro: ricostruita dopo il terremoto del 1693, ha una facciata barocca e presenta tre ordini architettonici, il primo è diviso in tre scomparti, con portale d'ingresso, finestre e colonne. All'interno della chiesa si conserva una pregevole statua lignea, il Cristo alla colonna, risalente al 1500. La Chiesa di Santa Maria Maggiore: forse la prima chiesa edificata a Mineo; fu ricostruita nel '700 dall'architetto Antonio Caruso, nel luogo in cui sorgeva l'antico tempio pagano dedicato al dio Sole.
La facciata è ripartita in tre ordini, con celle campanarie nell'ultimo ordine.
All'interno segnaliamo una statua d'alabastro detta "Regina degli Angeli" e un lavabo marmoreo del Mazzolo risalente al XVI secolo.

Biblioteche e Musei:
Museo Civico Luigi Capuana
Il Museo dedicato a Luigi Capuana (Mineo 1839 - Catania 1915; scrittore, commediografo, drammaturgo, critico letterario con l'hobby della fotografia), annesso alla Biblioteca, è ubicato nei locali del palazzo comunale, ex Accademia dei Gesuiti, che fino al 1767 fu centro di studi per i novizi di tale ordine in Sicilia.
In esso sono raccolti tutti i manoscritti, le opere a stampa, la biblioteca personale, mobili, cimeli, quadri e quant'altro appartenuto allo scrittore menenino.
A sottolineare l'eclettismo del Capuana va mensionato il suo incommensurabile amore per la fotografia, grazie al quale, oggi, si conservano preziose testimonianze della vita e della storia di Mineo e dei suoi abitanti verso la fine dell'Ottocento, nonchè foto rare, se non uniche, di Balzac, Verga, Zola, Pirandello, De Roberto, Cesareo, Musco.

Ricorrenze:
Agosto: festeggiamenti in onore di Santa Agrippina, patrona di Mineo.
Febbraio: assegnazione del premio letterario "Luigi Capuana".
Aprile: premio giornalistico "Nello Simili".

PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

 
 
 
 
 

Progetto Catania a Colori

 
 
 
 
 

ADOZIONE
Decreto del Commissario Straordinario n. 285 del 28/12/2022

Piano Urbano della Mobilità Sostenibile
Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

Consultazione degli atti


» Adozione PUMS


Piano Generale del Traffico Urbano dei Comuni della Città Metropolitana di Catania
Piano Generale del Traffico Urbano
dei Comuni della
Città Metropolitana di Catania

Piano Spostamenti Casa Lavoro
Piano Spostamenti Casa Lavoro