AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Il Comune di Castiglione di Sicilia

Il Comune di Castiglione di Sicilia
Castiglione di Sicilia

  • Abitanti: 3.880
  • Fax: 0942 984505
  • Telefono Municipio: 0942 980211
  • Internet:  www.comune.castiglionedisicilia.ct.it
  • Superficie: 120.41 kmq
  • Altezza s.l.m.: 601 m
  • Distanza: 59 km da Catania
Seol Logo

Posizione: versante nord-orientale dell'Etna. Su una collina arenaria tra Randazzo e Taormina.

Cenni storici Castiglione

Cenni storici:
"Castiglione" è il Castel Leone, che domina la Valle dell'Alcantara. Già 730 anni prima di Cristo i greci avevano costruito sulla grande macina di pietra della rocca un punto di avvistamento fortificato per controllare quella che rappresentava l'unica via di accesso per l'interno della Sicilia. Era anticamente chiamato "Quastellum", nel medio evo "Castellum" e poi nel periodo aragonese "Castellione", ovvero Castello del Leone. 234 anni dopo gli esuli di Naxos costruirono una città, distrutta poi da Dionigi, tiranno siracusano. Nella zona poi si avvicendarono i romani, che costruirono ponti, gli arabi, che rivoluzionarono i sistemi di irrigazione (e giunsero fino ad allevare coccodrilli nell'Alcantara), i normanni e gli svevi, sotto i quali Castiglione divenne città regia, e Ruggero di Lauria, il quale scelse Castiglione come sua abituale residenza estiva. Federico II di Svevia concesse alla città l'appellativo di "Animosa" e le confermò il privilegio di battere moneta. Tutti lasciarono qualcosa della loro cultura. E la città prosperava: il Castello si arricchiva di nuove fortificazioni, si costruivano chiese e palazzi, il commercio e l'artigianato erano fiorenti, una grande ricchezza proveniva dalla coltura e dalla lavorazione del lino e famosa era la coltivazione delle nocciole di Castiglione. Nel 1373 venne concessa in Baronia a Pirrone Gioeni e ciò determinò una lenta ma inesorabile decadenza della città, finchè nel 1612 i cittadini, insofferenti al dominio feudale, riconquistarono le libertà civiche. Tale libertà permise la nascita di una borghesia terriera ad un apprezzabile sviluppo urbanistico. Nel 1860 viva fu la partecipazione della città alla causa dell'Unità d'Italia.

Economia:
Prodotti agricoli: agrumi, vino, uva, nocciole, olive, miele, prodotti caseari. Industrie ed Imprese: cantine sociali, piccole industrie cartiere e plastiche. Artigianato: manufatti in punto ago, cesti.

Monumenti Castiglione

Beni monumentali:
Il Castello del Leone, al quale sono legate moltissime splendide leggende. Le “cube” (chiesette) basiliane, che, sempre nelle leggende, conterrebbero favolosi tesori. Il “cannizzu”, una torre di avvistamento che sembra sia stata spaccata in due da un terribile fulmine.

Castiglione di Sicilia oggi:
Oggi Castiglione è nota per la produzione del Vino (noto e' il Vino della Solicchiata, rosso corposo al quale gli abitanto del luogo attribuiscono il potere di dare "il calore di una maglia di lana tessuta a mano") e per la produzione, ovviamente artigianale, di arazzi e ricami che sembrano ispirarsi alle decorazioni delle splendide chiese di Castiglione e alle guglie dei campanili. "A Castigghiuni li fimmini beddi ca jornu e notti scacciunu nuciddi" recita un proverbio popolare del luogo, lasciando intuire quanto sia ancora oggi sviluppata la coltivazione delle nocciole.

Biblioteche e Musei:
Biblioteca comunale.

Altre informazioni:
Gastronomia: "maccu" (pasta con fave secche), "baccalà a ghiotta" (merluzzo in brodo con olive, cipolle, pomodori e prezzemolo), "sciauni" (biscotti con ripieno di ricotta, cannella e zucchero), "cuccureddi" (biscotti ripieni di nocciole tostate e miele), paste di mandorla, vini locali.

Ricorrenze:
Maggio (Prima domenica): festeggiamenti in onorela della Madonna della Catena, patrona del paese. Premio folcloristico della Valle dell'Alcantara.

PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

 
 
 
 
 

Progetto Catania a Colori

 
 
 
 
 

ADOZIONE
Decreto del Commissario Straordinario n. 285 del 28/12/2022

Piano Urbano della Mobilità Sostenibile
Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

Consultazione degli atti


» Adozione PUMS


Piano Generale del Traffico Urbano dei Comuni della Città Metropolitana di Catania
Piano Generale del Traffico Urbano
dei Comuni della
Città Metropolitana di Catania

Piano Spostamenti Casa Lavoro
Piano Spostamenti Casa Lavoro